Il fiorentino Giuliano Peroni è il migliore nelle auto storiche

 

Il confronto sportivo ha preso il via con le vetture storiche, tornate all’Abetone dopo una pausa.
Il migliore riscontro cronometrico di questa XVI edizione lo ha fornito l’esperto fiorentino Giuliano Peroni, con una Osella PA7 motorizzata BMW, vincitore anche del secondo raggruppamento. Il portacolori del Team Italia ha coperto gli otto chilometri della salita in 4’58”33, alla media di 96,537 Km/h. Il primo raggruppamento è andato a Giancarlo Chianucci con una Lancia Fulvia HF ed il terzo ha visto primeggiare il Campionissimo locale Mauro Nesti, con la sua celebre Osella PA9 compagna di tante battaglie. Sua anche la seconda migliore prestazione cronometrica, 4’59”19 alla media di 96,259 Km/h.
IMG_6265 IMG_5987 IMG_5910

Tutti i risultati a questa pagina del sito

Foto in azione nell’articolo di Paolo Grazzini/Cutigliano – www.vogliounafoto.it  mail: ciao@vogliounafoto.it