Sabato 31/08 le prove in due manches

 

Il Trofeo Fabio Danti, nono appuntamento del Campionato Italiano della Montagna per Auto Storiche, è partito oggi, in una bella giornata di sole, con le prove ufficiali
Ottimi i tempi di Fulvio di Stefano nelle storiche e di Denny Zardo tra le vetture moderne.
Domani, domenica 1 settembre, alle 11 partenza della gara.
Abetone (Pistoia), 31 agosto 2013 – Sono partite oggi alle 14.00 le prove ufficiali del TROFEO FABIO DANTI – XIX LIMABETONE STORICA, la più titolata manifestazione automobilistica in provincia di Pistoia, organizzata dalla AS Abeti Racing con la collaborazione dell’Automobile Club Pistoia. Due le manche di prove che hanno affrontato i 115 piloti che hanno superato le verifiche e si sono presentati al via della gara dell’appennino pistoiese valida per il Campionato Italiano della Montagna per Auto Storiche.
Su entrambe le manche ha dominato Stefano Di Fulvio su Osella PA9/90 con i tempi di 4’57.67 e 4’53.92. A tenergli testa Stefano Peroni su Osella PA 8/10 che ha stabilito sulla prima prova 5’10.61 e sulla seconda 4’59.29. A seguire Simone Di Fulvio su Lucchini SN 88 con 5’19.58 e 5’19.77. Si preannuncia, quindi, per domani una bella sfida per il successo assoluto.
Tra le 15 vetture moderne allo start domina in entrambe le manche il trevigiano Denny Zardo (trionfatore all’Abetone per due volte-2008 e 2011) su Radical PR6. Seguito dal fiorentino Giuliano Peroni su Lucchini SP90 e il siciliano Salvatore “Totò” Riolo, pilota pluridecorato alla sua prima esperienza abetonese, su Osella PA21S. Il locale Giordano Pagliai, su una Renault Clio Williams si conferma nella prima manche il migliore tra i piloti delle vetture E3-Vetture scaduta omologazione. Nella seconda manche, invece, si è distinto Andrea Palagi su Fiat 500.
IL PROGRAMMA DI GARA
Domani, domenica 1 settembre, alle ore 11.00 partirà la gara costituita da un’unica manche di 8 chilometri sul classico ed esaltante tracciato della Strada Statale 12 “dell’Abetone e del Brennero”, in provincia di Pistoia, da Ponte Sestaione alle porte dell’Abetone. A seguire avrà luogo la premiazione.

Il Trofeo Fabio Danti, nono appuntamento del Campionato Italiano della Montagna per Auto Storiche, è partito oggi, in una bella giornata di sole, con le prove ufficiali Ottimi i tempi di Fulvio di Stefano nelle storiche e di Denny Zardo tra le vetture moderne.Domani, domenica 1 settembre, alle 11 partenza della gara.
thumb_IMG_3683 IMG_3488 IMG_3490 thumb_IMG_3627 IMG_3432 IMG_3433 IMG_3447
Sono partite oggi alle 14.00 le prove ufficiali del TROFEO FABIO DANTI – XIX LIMABETONE STORICA, la più titolata manifestazione automobilistica in provincia di Pistoia, organizzata dalla AS Abeti Racing con la collaborazione dell’Automobile Club Pistoia. Due le manche di prove che hanno affrontato i 115 piloti che hanno superato le verifiche e si sono presentati al via della gara dell’appennino pistoiese valida per il Campionato Italiano della Montagna per Auto Storiche.
Su entrambe le manche ha dominato Stefano Di Fulvio su Osella PA9/90 con i tempi di 4’57.67 e 4’53.92. A tenergli testa Stefano Peroni su Osella PA 8/10 che ha stabilito sulla prima prova 5’10.61 e sulla seconda 4’59.29. A seguire Simone Di Fulvio su Lucchini SN 88 con 5’19.58 e 5’19.77. Si preannuncia, quindi, per domani una bella sfida per il successo assoluto.
Tra le 15 vetture moderne allo start domina in entrambe le manche il trevigiano Denny Zardo (trionfatore all’Abetone per due volte-2008 e 2011) su Radical PR6. Seguito dal fiorentino Giuliano Peroni su Lucchini SP90 e il siciliano Salvatore “Totò” Riolo, pilota pluridecorato alla sua prima esperienza abetonese, su Osella PA21S. Il locale Giordano Pagliai, su una Renault Clio Williams si conferma nella prima manche il migliore tra i piloti delle vetture E3-Vetture scaduta omologazione. Nella seconda manche, invece, si è distinto Andrea Palagi su Fiat 500.

IL PROGRAMMA DI GARA
Domani, domenica 1 settembre, alle ore 11.00 partirà la gara costituita da un’unica manche di 8 chilometri sul classico ed esaltante tracciato della Strada Statale 12 “dell’Abetone e del Brennero”, in provincia di Pistoia, da Ponte Sestaione alle porte dell’Abetone. A seguire avrà luogo la premiazione.

Foto Paolo Grazzini